• Home >
  • Supporto>
  • FAQ sul trading
faqs

Domande sul mercato forex/CFD e sulle condizioni di trading

Il forex, abbreviazione di foreign exchange, consiste nella compravendita di divise. Il mercato forex è il mercato finanziario più liquido e grande al mondo. Il mercato è operativo 24 ore su 24 dalla domenica sera al venerdì, e al suo interno troviamo banche centrali, speculatori valutari, organizzazioni, governi, investitori al dettaglio e investitori internazionali. Nel corso degli anni la dimensione del mercato forex è aumentata costantemente.

Un CFD, o contratto per differenza, è un contratto tra due parti di scambiare la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura di un contratto. I CFD sono prodotti derivati che consentono di fare trading sui movimenti di prezzo di un mercato senza possedere lo strumento sottostante sul quale si basa il contratto. È possibile utilizzare i CFD per speculare sul movimento futuro dei prezzi di mercato a prescindere che i mercati sottostanti crescano o calino. Qualora i prezzi calino si ha l’opportunità di vendere e trarre un profitto oppure, nel caso di rialzo dei prezzi, di acquistare. Inoltre, con l’ampia gamma di mercati da noi offerti, è possibile ottenere un’esposizione ai mercati che non sarebbe altrimenti possibile.

La leva è uno strumento finanziario che consente di utilizzare il margine al fine di aumentare il possibile rendimento di un investimento, ma tale strumento aumenta contestualmente anche le possibili perdite. Il trading su un capitale soggetto a leva permette di operare con importi decisamente superiori rispetto ai fondi investiti, che fungono semplicemente da margine.

La leva massima da noi offerta è di 1:500. Tuttavia la leva dipenderà dalle tue conoscenze di trading e esperienze precedenti nel trading di prodotti speculativi come il forex e i CFD ai sensi dell’informativa sulla leva della Società e i requisiti normativi applicabili in vigore nel tuo paese di residenza. Conformemente al disposto dell’Autorità di supervisione finanziaria polacca, la leva massima offerta ai residenti in Polonia non può superare 1:100.

Se per qualsiasi motivo non puoi accedere al tuo conto per inviare un’istruzione di trading su strumenti finanziari, puoi contattare il nostro dealing desk tramite email a: trading@fxnet.com o telefonicamente al +357 25022870 per impartire un’istruzione verbale.

Normalmente, durante l’ora solare europea e nordamericana, l’attività settimanale inizia alle 22:05 GMT della domenica e termina alle 21:00 GMT del venerdì. Durante l’ora legale in tali regioni, l’attività settimanale inizia alle 21:05 GMT della domenica e termina alle 20:00 GMT del venerdì. Gli orari di mercato possono variare per festività pubblica o per condizioni eccezionali di liquidità che possono derivare da eventi globali straordinari. Gli orari di apertura e chiusura possono essere modificati dalla società in base a considerazioni legate alla gestione della liquidità e del rischio. Ti informiamo che nonostante la maggior parte degli strumenti sia negoziata h 24 senza interruzione, alcuni strumenti, principalmente azioni e indici, prevedono orari di trading .

ASK è il prezzo al quale è possibile acquistare (o andare lunghi) su un certo strumento finanziario. BID è il prezzo al quale è possibile vendere (o andare corti) su un certo strumento finanziario.

Si ha una posizione lunga quando si acquista uno strumento finanziario e si prevede che il prezzo cresca. Si ha una posizione corta quando si vende uno strumento finanziario e si prevede che il prezzo cali.

Lo spread è la differenza tra il prezzo bid e il prezzo ask. Ad esempio, se il prezzo ASK per l’EUR/USD è di 1,0460 e il prezzo BID è di 1,0458, lo spread sarà di 2 pip.

Nei mercati finanziari, e in particolare nel mercato forex, il pip (percentage in point) è un’unità di variazione di un cambio valutario di una coppia forex. La maggior parte delle coppie valutarie sono quotate alla quinta cifra decimale, e un pip è un’unità del quarto decimale: per le coppie quotate in dollari, si tratta di 1/100 di un centesimo.

La valuta di base è la prima valuta rappresentata in una coppia valutaria. Ad esempio nella coppia EUR/USD, l’EUR è la valuta di base.
La valuta secondaria è la seconda valuta rappresentata in una coppia valutaria. Ad esempio, nella coppia EUR/USD, l’USD è la valuta secondaria.

Un lotto è l’unità che rappresenta il volume di una transazione.

1 lotto (o 1,0 lotti) equivale a 100.000 unità di valuta di base. Ad esempio, 1 lotto di EUR/USD equivale a EUR 100.000.

1 mini lotto (o 0,1 lotti) equivale a 10.000 unità di valuta di base. Ad esempio, 1 mini lotto di EUR/USD equivale a EUR 10.000.

1 micro lotto (o 0,01 lotti) equivale a 1000 unità di valuta di base. Ad esempio, 1 micro lotto di EUR/USD equivale a EUR 1000.

Lo stop loss (SL) e il take profit (TP) sono due tipi di ordini condizionati. Lo SL e il TP sono istruzioni che è possibile impartire congiuntamente ad un ordine a mercato in fase di apertura della posizione, o successivamente, quando la transazione è già stata effettuata.

Inserendo un ordine stop loss limit, si definisce un prezzo al quale si desidera che la posizione venga chiusa qualora il mercato si stia muovendo nella direzione opposta a quella prospettata. Una volta che il livello di perdite raggiungerà il limite definito, la posizione verrà chiusa automaticamente. In altre parole, è possibile utilizzare lo SL per minimizzare la perdita potenziale.

Inserendo un ordine take profit limit, si definisce un prezzo al quale si desidera che la posizione venga chiusa quando raggiunge un determinato livello di profitto. Pertanto, è possibile utilizzare questo limite per confermare i profitti potenziali.

Gli ordini di stop loss e take profit limit sulle posizioni corte aperte vengono eseguiti al prezzo ASK, mentre sulle posizioni lunghe vengono eseguiti al prezzo BID.

Ricorda che potrebbe verificarsi uno slippage su tutti gli ordini condizionati. Questo significa che, se avviene uno slippage positivo o negativo, la transazione potrebbe non essere eseguita al prezzo di SL o TP definito, ma al primo prezzo di mercato disponibile.

Lo slippage è la differenza tra il prezzo auspicato di esecuzione dell’ordine e il prezzo effettivo di esecuzione.

Facendo trading è possibile andare incontro ad uno slippage positivo o negativo. Si ha uno slippage positivo quando l’ordine viene eseguito ad un prezzo migliore, mentre si ha uno slippage negativo quando l’ordine viene eseguito ad un prezzo peggiore.

Un gap di prezzo è un’area sul grafico dove il prezzo di uno strumento finanziario si muove in forte rialzo o ribasso in assenza di scambi o in presenza di scambi contenuti. Questo porta il grafico dell’asset a mostrare un “gap”, ovverosia un’interruzione del normale pattern di prezzo.

No. Quando scade un contratto di CFD su un particolare strumento, tutte le posizioni aperte su tale strumento verranno chiuse automaticamente al prezzo di mercato disponibile nel momento in cui viene eseguita la transazione.

Consulta il nostro sito internet o le date di scadenza più prossime degli strumenti finanziari.

Un dividendo è la distribuzione di una parte degli utili della società ad una classe di azionisti.

Anche se quando fai trading con noi non acquisti fisicamente le azioni, riceverai comunque un dividendo.

Gli adeguamenti dei dividendi saranno applicati esclusivamente ai conti che hanno una posizione aperta su un CFD azionario alle 00:00 GMT +2 della data di stacco cedola della società a partecipazione azionaria.

Quando una posizione di acquisto (posizione lunga) è soggetta ad adeguamenti per dividendo, viene effettuato un accredito sul tuo conto. Quando una posizione di vendita (posizione corta) è soggetta ad adeguamenti per dividendo, viene effettuato un addebito sul tuo conto. Le posizioni di vendita subiscono un addebito dovuto all'adeguamento imposto dalla società interessata e non da parte nostra.

Quando una posizione di acquisto (posizione lunga) è soggetta ad adeguamenti per dividendo, viene effettuato un accredito sul tuo conto. Quando una posizione di vendita (posizione corta) è soggetta ad adeguamenti per dividendo, viene effettuato un addebito sul tuo conto. Le posizioni di vendita subiscono un addebito dovuto all'adeguamento imposto dalla società interessata e non da parte nostra.

Il calcolo del dividendo è il seguente:

Adeguamento del dividendo = dividendo dell'indice dichiarato x dimensione della posizione in lotti.

Una richiesta di margine avviene quando il patrimonio del conto sta per calare al di sotto del margine necessario per mantenere aperta una o più posizioni. La richiesta di margine è impostata al 70% del patrimonio/margine. Se il rapporto patrimonio/margine dovesse continuare a calare, si potrebbe verificare uno stop out.

Uno stop-out avviene quando il patrimonio del conto cala al di sotto del margine necessario per mantenere aperta una o più posizioni. Se il patrimonio continua a calare, raggiungendo il 50% del rapporto patrimonio/margine, l’MT4 chiuderà automaticamente tutte le posizioni aperte, per evitare di azzerare il conto.

Nota bene: si può verificare uno stop-out anche nel caso in cui il conto sia coperto interamente. Quando il conto è interamente coperto, non è richiesto alcun margine, ma il patrimonio risente del P&L variabile. Se lo spread aumenta, il P&L variabile aumenterà. In questo caso, se il P&L variabile è superiore al patrimonio, il conto andrà incontro ad uno stop-out.

Un’azione societaria è un’azione emessa da una società quotata in borsa che offre un’opportunità per i titoli della società.

Un esempio di azione societaria è lo split azionario.

Gli split azionari o frazionamenti azionari possono essere implementati da una società che vuole abbassare il prezzo delle proprie azioni. Tale società potrebbe annunciare, per esempio, uno split azionario di 2:1. Questo significa che viene distribuita un’ulteriore azione ai possessori di un’azione, portando così al raddoppio delle azioni in circolazione. Potrebbe anche avvenire un frazionamento azionario inverso. In tal caso la società desidera aumentare il prezzo delle proprie azioni.

Ad esempio, un titolo del valore di $1 ha subito uno split inverso di 1:10. Questo comporta che gli azionisti dovranno consegnare 10 azioni vecchie in cambio di una nuova, ma il valore del titolo passerà da $1 a $10.

Nel caso di split azionario, adegueremo le tue posizioni tenendo conto dell’azione societaria.

Se non abbiamo risposto alle domande che avevi, inviaci un’email a support@fxnet.com

2012 - 2018 © All Rights Reserved FxNet Ltd